giovedì 28 febbraio 2013

Creare un canale tra base ed i gruppi del M5S in parlamento per decidere


Il M5S si trova oggi in una fase delicata , decisiva per il futuro suo e del paese. Debbono essere fatte scelte importanti per un governo e non possono essere fatte unicamente da Grillo o  dai gruppi.


 La democrazia diretta è uno dei punti di forza del movimento dunque è il momento di applicarne i principi creando una piattaforma (la proposta è in discussione su liquid feedback Lombardia: https://lqfb.bergamo5stelle.it/lombardia5s/initiative/show/336.html
 ma anche su Airesis)  dove la base possa decidere quale politica attuare ed un canale di comunicazione con i rappresentanti in parlamento.

Mi pare che ormai, vista la mancanza di dialogo costruttivo tra M5S e PD si vada verso tre ipotesi :

-un governo monocolore del M5S, cosa assai improbabile,
-governo del presidente o tecnico,
-nuove elezioni, una volta  fallito il tentativo Bersani, visto che il pd non si alleerà, come qualcuno spera , col pdl.


Solo nel primo caso il m5s ed il paese ne troverebbero giovamento.
Negli altri due temo che la rigidità ed indisponibilità a qualunque mediazione provocherebbe, come successe in Grecia alla seconda tornata elettorale, un forte calo di consensi del Movimento. Già ora  emergono malumori e delusione  nella base e nei cittadini per una posizione che appare  passiva e di disimpegno rispetto a speranze ed aspettative dei cittadini.

Ritengo perciò, personalmente, che i  gruppi del M5S debbano  almeno avanzare una controproposta di mediazione con il PD,  impegnandosi a votare  una fiducia condizionata ad un governo costituito da persone fuori dagli apparati come Rodotà, Civati, Puppato ecc. e con contenuti del programma del M5Sben precisati  e con l'inserimento di altri condivisi del pd.La guerra d’altro canto va condotta per fasi ed in questa prima  si potrebbe cominciare a dare il colpo di grazia al berlusconismo, spingere il pd a cambiare  e fare qualcosa di positivo per il paese. 

Non è più tempo di tatticismi ed astrattezze  Credo che si debba dunque fare un democratico sondaggio tra gli iscritti per decidere per il si o no ad una mediazione, nei termini sopra indicati, col pd.

Il più grosso pericolo che vedo all'orizzonte è infatti un ritorno alle urne, con Renzi alla guida del PD. Un ritorno conseguente al montismo, per certi versi ancora più pericoloso di un ritorno del berlusconismo.

4 commenti:

  1. Concordo pienamente si deve decidere democraticamente ,io propendo per fare un accordo o alle elezioni perderemo moltissimi voti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non può decidete tutto Grillo anche se penso siamo ancora in una fase di strategie. Il pericolo che si faccia un grosso errore c'è dunque giusto fare un sondaggio nella base.

      Elimina
    2. Maria Stella Galati28 marzo 2013 21:12

      Penso che la tua analisi, sia la più saggia e sensata.Ritornare alle urne significherebbe dare il paese a Berlusconi o a Renzi , che per alcuni aspetti mi ispira fiducia ma che per altri, non rappresenterebbe sicuramente la svolta che mi augurerei di vedere nel M5S.In questa fase delicattissima, bisognerebbe avviare politiche comuni con il PD, volti a un cambiamento immediato per quanto riguarda principalmente l'economia del paese al collasso, poi tutto il resto. Agire per priorità .Sono preoccupata per le sorti della nostra Bella Italia,trascinata sul baratro da gente che vorrei vedere alla gogna, mafiosi,corrotti,ladri, buffoni,irresponsabili e potrei continuare all'infinito, il cerchio si sta per chiudere purtroppo..

      Elimina
  2. Siamo messi davvero male , serve uno scatto di dignità, l'assunzione da parte di tutti di una vera responsabilità o davvero sarà la fine per l'Italia.

    RispondiElimina

PER COMMENTARE CLICCA SU COMMENTI

AVVERTENZA
Questo blog è uno spazio libero ma post con insulti personali verso chiunque non verranno tollerati Il gestore del blog non è comunque responsabile del contenuto dei commenti per i quali ognuno si assume interamente la responsabilità di quel che scrive i.
Se incontrate difficoltà di inserimento , postate come anonimo oppure iscrivetevi al nostro forum.